ACSI–Servizio Civile

 

Mangiare con gli occhi

Caccia al tesoro fotografico-alimentare

di Alessia Lo Bello e Annalisa Criminisi, volontarie del Servizio Civile Nazionale

 

 

Tutte le fotografie sono state realizzate dai bambini partecipanti alla caccia al tesoro Mangiare con gli occhi è una caccia al tesoro fotografica per bambini, probabilmente la prima di questo genere, e il tesoro da conoscere meglio e da scoprire è il cibo, quello che i bambini mangiano tutti i giorni. Obiettivo del gioco era quello di realizzare, entro i tempi assegnati, delle fotografie secondo le indicazioni delle due conduttrici. Il tema dominante è stato naturalmente quello dell’alimentazione, e tutte le tracce proposte erano concentrate su particolari aspetti degli alimenti e delle abitudini alimentari. L’attività si è svolta all’interno del Sanlorenzo Mercato, prestigioso centro alimentare palermitano e alla gara hanno partecipato XX bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni. Tra i tanti “tesori” richiesti (alcuni divertenti e alcuni più impegnativi), c’erano da fotografare i cibi preferiti per la prima colazione, degli alimenti non adatti ai bambini, le prime cose buone che venissero in mente…. e tanto altro. Osservando le foto realizzate dai piccoli foto-esploratori sono venuti fuori alcuni aspetti molto interessanti che pensiamo valga la pena di mettere in evidenza. Per la prima colazione la maggior parte dei bambini ha scelto di fotografare latte e cibi dolci confermando l ‘idea della tradizionale colazione dolce tipica italiana. Tuttavia, quasi sempre i cibi scelti erano biscotti confezionati o merendine. Questo conferma, a nostro parere, un aspetto critico delle abitudini alimentari dei bambini durante la prima colazione, e le merende veloci. Tra i cibi non adatti ai bambini , oltre al vino, ai cibi piccanti, alle bibite alcoliche e al caffè , molti partecipanti hanno scelto di fotografare delle bibite gasate. Questo ci fa supporre che probabilmente molti genitori stiano trasmettendo ai bambini l’ idea che anche le bibite gasate non siano salutari e che il loro consumo debba quindi essere limitato, specie tra i più piccoli. Ma la cosa che maggiormente ci ha colpito è che tra I cibi preferiti, tutti i piccoli partecipanti alla gara, hanno scelto di fotografare specialità della tradizione siciliana, la pasta fresca, i fichi d’india gli anelletti al forno, gli involtini di carne, le panelle, le arancine e i dolci tipici siciliani. Da questo si evince come e quanto la cultura e il territorio influenzino (spesso positivamente) le abitudini e le preferenze alimentari. Tutte le foto a corredo di questo report sono state realizzate dai piccoli partecipanti alla caccia al tesoro “Mangiare con gli occhi” L’attività è stata svolta Domenica 18 novembre 2018 presso Sanlorenzo Mercato, a Palermo, in collaborazione con “ACSI- Palermofoto®” e “Palermobimbi” durante l’evento “Food and Kids”.

Annunci