ACSI e Palermofoto ad Arles Voies Off 2016_ résumé

È terminata l’avventura di ACSI e Palermofoto ai Voies Off al festival dei rencontres de la photo di Arles, la più importante manifestazione fotografica d’Europa!

Un caro saluto ai 16 espositori artisti in una cornice ottocentesca decadentistica e affascinante.

Un grazie a tutti i nostri artisti, a tutti quelli che ci sono venuti a trovare e a FP Magazine che partner dei Voies off e nostro🙂

ARLES 2016

ACSI e Palermofoto ad Arles Voies Off 2016

Regard Personnel Espace Commun

5, RUE DU VERNON, ARLES

VERNISSAGE 6 JULLIET 2016 18H

IN MOSTRA

Enrico Doria, Riccardo Bandiera, Sara Musolino, Domenico Veneziano, Salvo Veneziano, Giuseppe Sinatra, Cinzia Campari e Roberto Chechile, Simone Ludovico, Maria Cardamone, Alberto Gandolfo, Peppe Tornetta, Fabio Florio, Roselena Ramistella, Piero Alfano, Davide Palmisano e Manuela Marchetti e Andrea Belloni.

 

Dai un’occhiata alle opere in mostra.

Locandina A3 PALERMFOTO Arles_2016

PALERMOFOTO @Fiera campionaria del Mediterraneo

Signore & Signori

dal sabato 21 Maggio a Domenica 5 Giugno ci troverete alla Fiera Campionaria del Mediterraneo a mostrare, dimostrare e vendere le nostre diavolerie fotografiche!

Molte delle nostre attività si divideranno tra via tasso 4 e il PADIGLIONE 22!

Veniteci a trovare tutti i pomeriggi e le sere!!

Vi facciamo un bellissimo ritratto in cianotipia, una tecnica di stampa dell’800 e vi offriremo anche due chiacchere fotografiche interessanti!

IMG_5036

La fotografia di Nudo in studio

Progettazione-realizzazione-editing con Elisa una modella professionista nel campo del nudo artistico.

Venerdì 6 Maggio 2016 h19

Progettazione di uno shooting di nudo da realizzare individualmente con una modella professionista.

Sabato 7 Maggio 2016

shooting individuale in sala di posa professionale della durata di 50 minuti

Domenica 8 Maggio 2016

Lettura e editing delle immagini realizzate

Gli iscritti saranno guidati e coadiuvati durante la fase di progettazione e in quella della realizzazione tecnico/pratica dello shooting.

La quota di partecipazione per i soci a ACSI G.Matteotti/PALERMOFOTO è di €150. La tessera annuale è di €25.

Vai all’evento di FB!

13102695_10153410698312234_7388835022178676340_n

Dal ritratto al BLU_Workshop di antiche tecniche di stampa_La cianotipia_Seconda edizone

IMG_3538 copia

PALERMOFOTO/ACSI Matteotti presentano il workshop sulla cianotipia, dallo scatto, alla realizzazione di un negativo digitale in grande formato, fino ad arrivare alla stampa alla cianotipia.

Il WS si struttura in tre giornate di lavoro:

Lunedì 11 aprile h14

Progettazione dello shooting personale sul ritratto da realizzare in sala di posa professionale.

Introduzione al flusso di lavoro per le antiche tecniche di stampa.

Nomenclatura degli strumenti e del materiale di consumo che si impiegherà durante il workshop.

martedì 12 aprile

Shooting personale di un’ora in sala di posa (orario da concordare con ciascuno dei partecipanti) e di seguito selezione e sviluppo del negativo digitale.

mercoledì 13 aprile

Giornata intera di stampa e toning.

La quota di partecipazione per i soci di ACSI Matteotti/PALERMOFOTO è di € 150 e include il materiale didattico, il materiale di consumo per lo sviluppo e per la stampa e l’utilizzo della sala di posa.

La quota per la tessera annuale è di € 25.

Per info e iscrizioni: info@palermofoto.it

o veniteci a trovare in sede in via tasso, 4.

Contatti:

Giuseppe Sinatra 3292147214

Salvo Veneziano 3281129233

Dodo Veneziano 3477578820

Leggere l’immagine e progettare lo sviluppo in Adobe Lightroom

locanidina_aprile_2016.jpg

Adobe Lightroom ad oggi è uno dei software di sviluppo maggiormente usati nel mercato fotografico e oggi ogni fotografo deve necessariamente conoscerne le basi per poter cominciare a post produrre le proprie fotografie, gestire il proprio archivio e distribuire le proprie immagini.
Durante il workshop sarà spiegato come utilizzare il software al massimo ottimizzando il proprio workflow e velocizzando i tempi di consegna dei servizi fotografici.
Dopo un quadro generale sul software di sviluppo, vedremo quale è il workflow più corretto usato dai professionisti nei propri lavori, ottimizzato e analizzato per ottenere il miglior risultato possibile. Sarà affrontato principalmente il metodo per capire e approcciare le immagini prima di intraprendere il flusso di lavoro, trovando la giusta chiave cromatica (colore o bianco nero) per svilupparle e distribuirle, quindi capiremo come funziona il colore, la luce e soprattutto il nostro occhio, successivamente vedremo come tutte queste nozioni vengono sviluppate in Adobe Lightroom©.

ARGOMENTI TRATTATI

– Creazione e gestione dei cataloghi
– Editing delle immagini (metodi di selzione e visualizzazione delle selezioni)
– Comprensione dei limiti dell’immagine
– Strumenti di sviluppo

– Cenni sulla teoria del colore
– Bilanciamento del bianco con luce mista
– Uso dei colori e delle curve tonali

– Utilizzo delle correzioni locali
– Creazione e gestione di preset ad hoc
– Esportazione

Il Workshop sarà tenuto da Fabio Florio, fotografo professionista che condividerà con voi i suoi metodi di sviluppo nelle diverse casistiche.

Fabio Florio ha costruito la sua professionalità attraverso un percorso estraneo alla formazione accademica. Dopo essersi occupato per anni di grafica pubblicitaria e comunicazione visiva, approda con passione alla fotografia. Incline, per indole e professione, alla cura del dettaglio e al valore del risultato, studia tecnica e storia della fotografia incontrando gli autori che orienteranno poi il suo stile. Dopo un lungo periodo di lavoro come assistente a vari fotografi professionisti, inizia la sperimentazione di un percorso personale. Dalla dialettica interiore fra il grafico e il fotografo, nasce una cifra estetica molto originale, sospesa fra reale e immaginario, raffigurazione e trasfigurazione. Uno stile unico ed intrigante, un viaggio aperto sui giochi dell’espressione.

referenze:

sito web: http://www.fabioflorio.com/
pagina FB: https://www.facebook.com/Fabiz
blog: http://fabioflorio.tumblr.com/
instagram: https://instagram.com/fabio_il_flo/

COSA PORTARE AL WORKSHOP

1. Computer portatile (windows/mac).

2. Tavoletta grafica, (assolutamente necessaria!).

3. Adobe Lightroom versione 5 o superiore, installato sul proprio computer (va bene anche la versione trial scaricabile dal sito di Adobe http://www.adobe.com/it/products/photoshop-lightroom.html).

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione per le due giornate del Workshop è di:

150,00 + 25,00 di iscrizione alla associazione Palermofoto

Sarà rilasciato un attestato di partecipazione a tutti i corsisti.

il numero dei corsisti previsto per la classe è di max 12

QUANDO

9 aprile ore 15.00 – 19.00

10 aprile ore 9.30 – 13.30 / 15.00 – 19.00

il corso avrà un totale di 12 ore complessive.

Per qualunque info contattare
Giuseppe Sinatra, Domenico Veneziano o Salvo Veneziano oppure scrivete a palermofoto@acsimatteotti.com

evento FB

Presentazione Corsi e Attività SPRING/SUMMER 2016 @PALERMOFOTO

PALERMOFOTO sta organizzando il calendario delle attività fotografiche della nuova stagione!

Vi aspettiamo Venerdì 18 Marzo dalle 18,30 alle 21,30 presso il nostro studio di via Tasso 4, al terzo piano per conoscerci e per chiacchierare con un bicchiere di vino in mano! La partecipazione è gratuita!

Presenteremo il calendario per il nuovo corso di primo e di secondo livello, il corso di linguaggio fotografico, uno avanzato di fotografia.

E in più altre numerose diavolerie come il laboratorio di sviluppo digitale, ADOBE Lightroom, LOMO experience, IMPOSSIBLE project experience, FUJIFILM experience, sviluppo e stampa di antiche tecniche fotografiche e il corso di fotografia subacquea!

Infine, udite udite, presenteremo la nuova edizione del LINOSACAMPUS 2016!

Vai all’evento su FB!

Chiamateci per ulteriori info

tel:
3281129233
3292147214

email:
info@palermofoto.it

 

Lanzarote Phototrip 2016_prima edizione

Quest’anno una nuova avventura ricreativa e fotografica è stata organizzata dalla nostra allegra combriccola PALERMOFOTO/ACSI Matteotti.

Il Lanzarote Phototrip, una splendida vacanza fotografica nella cornice della più selvaggia delle isole Canarie!

Fotografie, passaggiate, surf, mare e vulcani ci hanno accompagnato insieme al meraviglioso gruppo che si è formato e si è divertito aspettando sole e vento.

Inoltre Fujifilm Italia ci ha dotato di un corredo fotografico di tutto rispetto per documentare e imparare a fotografare con suoi innovativi strumenti Fuji X!

Aspettiamo la seconda edizione del 2016!

Incontro con Tony Gentile

Sabato 12 marzo alle h18 presso la nostra sede di via Tasso, 4, il fotografo e fotoreporter Tony Gentile incontrerà i nostri soci per qualche chiacchera in libertà sul suo lavoro e sulla fotografia oggi. 

Vi chiediamo di prenotare anche via email a info@palermofoto.it. 

L’incontro è libero ma i posti sono limitati.  

    
 

È nato ACSI MARE!

ACSI MATTEOTTI a.s.d Palermofoto è lieta di riattivare la sezione mare ACSI MARE aperta a tutti quelli che amano il mare e non solo. L’associazione ha lo scopo di divulgare e promuovere tutte quelle attività inerenti alla salvaguardia dell’ambiente e del mare, organizzazione di attività subacquee, incontri, cinema, fotografia, organizzazione di eventi, seminari, biologia, mostre, escursioni, vela, e soprattutto un posto d’ incontro dove condividere la passione per il mare. ACSIMARE inoltre da quest’anno entra nel circuito FIPSAS con atleti che competeranno nelle gare di fotografia Subacquea e Safari fotografico subacqueo nelle categoria Ara master, ara compatte, apnea master e apnea compatte, chiunque ha voglia di far parte del gruppo ci contatti.12565371_10205354697055971_7858490286632262464_n

Dal Ritratto al Bianco e Nero

MASTER Experience palermofoto

Workshop di approccio alla camera oscura tradizionale.

Venerdì 12 febbraio dalle 19 alle 21:

Progettazione dello shooting personale.
Introduzione al flusso di lavoro del bianco e nero a pellicola
Nomenclatura degli strumenti e del materiale di consumo che si impiegherà durante il workshop.

Sabato 13 Febbraio:

Shooting personale di un’ora in sala di posa (orario da concordare con ciascuno dei partecipanti) e di seguito sviluppo della pellicola.

Domenica 14 Febbraio dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18:

Giornata intera in camera oscura per l’archiviazione, provinatura e selezione per l’ingrandimento.

La quota di partecipazione per i soci di ACSI Matteotti/PALERMOFOTO è di € 150 e include il materiale didattico, il materiale di consumo per lo sviluppo e per la stampa e l’utilizzo della sala di posa.
La quota per la tessera annuale è di € 25

Per info e iscrizioni contattateci via email a palermfoto@acsimatteotti.com
o veniteci a trovare in sede in via tasso, 4.
o chiamateci:

Giuseppe Sinatra 3292147214
Salvo Veneziano 3281129233
Dodo Veneziano 3477578820

Dal ritratto al BLU_Workshop di stampa antica alla Cianotipia

MASTER Experience palermofoto2 ciano

WORKSHOP DI STAMPA FOTOGRAFICA ALLA CIANOTIPIA

PALERMOFOTO/ACSI Matteotti presentano il workshop sulla cianotipia, dallo scatto, alla realizzazione di un negativo digitale in grande formato, fino ad arrivare alla stampa alla cianotipia.

Il WS si struttura in tre giornate di lavoro:

Lunedì 25 Gennaio h19

  • Progettazione dello shooting personale sul ritratto da realizzare in sala di posa professionale.
  • Introduzione al flusso di lavoro per le antiche tecniche di stampa.
  • Nomenclatura degli strumenti e del materiale di consumo che si impiegherà durante il workshop.

Sabato 30 Gennaio

  • Shooting personale di un’ora in sala di posa (orario da concordare con ciascuno dei partecipanti) e di seguito selezione e sviluppo del negativo digitale.

Domenica 31 Gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19:

  • Giornata intera di stampa e toning.

La quota di partecipazione per i soci di ACSI Matteotti/PALERMOFOTO è di € 150 e include il materiale didattico, il materiale di consumo per lo sviluppo e per la stampa e l’utilizzo della sala di posa.

La quota per la tessera annuale è di € 25.

Per info e iscrizioni: info@palermofoto.it

o veniteci a trovare in sede in via tasso, 4.

Contatti:

Giuseppe Sinatra 3292147214

Salvo Veneziano 3281129233

Dodo Veneziano 3477578820

Vai all’evento FB!

FOODMATIC_microworkshop_Still Life in Luce naturale @PALERMOFOTO

Usiamo la Luce naturale per fotografie professionali.

Francesca Crescenti, fotografa professionista, specializzata in “food and beverage”, ci ha portato a usare qualsiasi strumento fotografico (dalla reflex, allo smartphone), per raccontare in immagine i vostri oggetti o le vostre ricette!

Questo è stato il primo dei tanti microworkshop che si svolgeranno presso PALERMOFOTO/ACSI Matteotti durante questo inverno.

Alla prossima edizione!

CALENDARIO CORSI 2016

PALERMOFOTO/ACSI G. Matteotti sta partendo con le nuove attività fotografiche e didattiche del nuovo anno.

Il Corso di Primo Livello avrà due classi in due orari diversi e si svolgerà due volte a settimana, il martedì e il giovedì. La prima classe sarà quella delle ore 18 e la seconda, quella delle ore 19.

Vi ricordo che le lezioni avranno inzio martedì 26 Gennaio 2015 alle 18 e alla 19!

Sarà una bella avventura, spero vi piacerà.

Questi corsi avranno continuità durante l’anno in corso per i livelli successivi che infatti inizieranno infatti tra un mese e mezzo!

In questi link potete vedere i programmi dei nostri corsi.

La nostra sede si trova a Palermo in Via Tasso, 4.

 

LANZAROTE PHOTOTRIP 2016

Schermata 2016-01-08 alle 17.19.39.png

Dal 2 al 9 Marzo 2016 PALERMOFOTO/ACSI organizza un Photo trip nella più affascinante delle isole Canarie: Lanzarote.

La base operativa sarà a Caleta de Famara, un paesino unico popolato quasi esclusivamente da surfisti provenienti da tutto il mondo e uno dei più ambiti surf spot del pianeta.
SCOPRI DI PIÙ

NUOVI CORSI DI FOTOGRAFIA 2016 @PALERMOFOTO

MASTER Experience gennaio 2016

PALERMOFOTO/ACSI G. MATTEOTTI vi aspetta giovedì 14 Gennaio 2016 alle 19 per le iscrizioni ai NUOVI CORSI DI FOTOGRAFIA, in via Tasso, 4 a Palermo.

Presenteremo i corsi di primo e secondo livello pomeridiani e serali, un nuovo corso di linguaggio fotografico e i workshop di antiche tecniche di stampa e numerose altre amenità fotografiche e vacanziere!

Per qualsiasi altra info non esitare a chiamare.
Contatti:

Giuseppe Sinatra 3292147214
Salvo Veneziano 3281129233
Dodo Veneziano 3477578820

Vi aspettiamo trepidanti!

Vai all’evento su FB!Vai all’evento su FB!

Corsi e Workshop di Fotografia

Siamo Pronti per l’inverno e per il nuovo anno.

Per info e curiosità sui prossimi eventi e corsi del 2016, veniteci a torvare in via Tasso, 4 a Palermo oppure chiamateci al 329 2147214.

A presto!IMG_5099

STILLIGHT MicroWorkshop PRO

Palermofoto organizza un microworkshop professionale condotto da Dodo Veneziano, Lunedì 16 novembre dalle 15 alle 20; il primo di una serie di workshop di tecnica e creatività.

STILLIGHT è un’esperienza intensiva di 5 ore che attraversa tutte le fasi di produzione necessarie a realizzare immagini con incredibili schemi di illuminazione; dalla tecnica del Light Painting strettamente applicata allo Still Life passando per lo sviluppo di un concept e la sua realizzazione.

– La tecnica del Light Painting applicata allo Still Life
– I setting della macchina fotografica
– Cenni di sala di posa
– I modificatori di luce ed il loro utilizzo
– Il workflow dalla ripresa allo sviluppo.
– l’organizzazione dei set con ogni singolo partecipante
– la fase di realizzazione dello still life con l’assistenza dei docenti
– la visione e lo sviluppo di base delle immagini prodotte.

Vi aspettiamo Lunedì 16 novembre (dalle 15 alle 20), presso la nostra sede a Palermo, in via Tasso 4.

per info e iscrizioni

info@palermofoto.it

tel: 329 2147214

12196023_10153082282072234_1739913869484661493_n

Foodmatic_microworkshop

Usiamo la Luce naturale per fotografie professionali.

MICROWORKSHOP

Francesca Crescenti, fotografa professionista, specializzata in “food and beverage”, vi porterà a usare qualsiasi strumento fotografico (dalla reflex, allo smartphone), per raccontare in immagine i vostri oggetti o le vostre ricette!

Vi aspettiamo Sabato 21 Novembre (dalle 10 alle 16), presso la nostra sede a Palermo, in via Tasso 4.

per info e iscrizioni

info@palermofoto.it

tel.:  3292147214

IMG_4812

PALERMOFOTO FALL/WINTER

Screen Shot 2015-10-29 at 18.43.05

Lunedì 16 novembre dalle 15 alle 20
MicroWorkshop PRO con Dodo Veneziano STILLIGHT: un’esperienza intensiva che attraversa tutte le fasi di produzione necessarie a realizzare immagini con incredibili schemi di illuminazione; dalla tecnica del Light Painting strettamente applicata allo Still Life passando per lo sviluppo di un concept e la sua realizzazione.

Martedì 24 novembre alle 18,30
Nuovo Corso di Fotografia di Primo Livello.https://www.facebook.com/events/517528505077869/

Sabato 28 e Domenica 29 Novembre
workshop di flusso di lavoro digitale Leggere l’immagine e progettare lo sviluppo in Adobe Lightroom con Fabio Florio.
https://www.facebook.com/events/1491450414490005/

Presto vi comunicheremo gli eventi pre natalizi!

Per info e curiosità, venite a trovarci presso la nostra sede a Palermo in via Tasso, 4
oppure chiamateci:

Giuseppe Sinatra 3292147214
Salvo Veneziano 3281129233
Dodo Veneziano 3477578820

Beat the blues-shadows of brown. Dal nudo alla stampa fine art.

locandina corso nudo e stampe antiche 2015-2016

Palermofoto presenta la seconda edizione del workshop di nudo artistico e antiche tecniche di stampa fotografica.
Questo workshop vi permetterà di effettuare un percorso completo, dalla progettazione di uno shooting di nudo, alla realizzazione di una mostra con stampe fine art in copia unica. Grazie al contributo di una o più modelle si organizzerà una sessione pratica di nudo artistico in sala di posa professionale, durante la quale ogni singolo partecipante svilupperà individualmente il personale progetto fotografico progettato in precedenza con la collaborazione dello staff di Palermofoto. Seguirà un percorso didattico teorico/pratico sulla realizzazione dei negativi OGF (Originali di Grande Formato) e sui processi di stampa fine art in Cianotipia e Van Dyke. Con una selezione delle immagini prodotte e stampate dagli allievi, verrà allestita una mostra-evento nella sede di PALERMOFOTO in via Tasso, 4.

Il workshop avrà una durata di almeno otto incontri di 2-4 ore ciascuno:

1. introduzione e progettazione degli shooting finalizzati alla stampa antica.
2. shooting di almeno un’ora in sala di posa con modella.
3. selezione e realizzazione dei negativi OGF e nozioni base della stampa antica.
4-5. Approccio pratico alla stampa antica in Cianotipia (più toning) e Van Dyke .
6-7. Sessioni di stampa.
8.Selezione finale delle opere, installazione della mostra e vernissage.

Le “Antiche Tecniche di Stampa“, dette anche tecniche di stampa alternative, sono quei procedimenti che differiscono dalle comuni e attuali tecniche di stampa analogica o digitale. Si basano sull’uso di sostanze chimiche mescolate con sostanze organiche che trasportano l’immagine sul supporto scelto.

Le iscrizioni si chiuderanno sabato 24 ottobre.

Il primo incontrò avrà luogo presso la nostra sede di via Tasso, 4 il 26 ottobre alle 19,00.

La quota di partecipazione è di € 250,00 con tessera inclusa.


Tutti i materiali necessari al processo di apprendimento delle tecniche di stampa e alla realizzazione della mostra, nonché lo sbevacchiamento per il vernissage….sono inclusi nella quota di partecipazione.

Per info e iscrizioni contattateci via email a palermfoto@acsimatteotti.com o chiamateci:

Salvo Veneziano 3281129233
Giuseppe Sinatra 3292147214

Nuovi Corsi e Workshop @PALERMOFOTO 2015/2016

palermofotocard

PALERMOFOTO sta organizzando il calendario delle attività fotografiche della nuova stagione!

Vi aspettiamo Giovedì 24 Settembre dalle 19 alle 22 presso il nostro studio di via Tasso 4, al terzo piano per conoscerci e per chiacchierare con un bicchiere di vino in mano!

La partecipazione è gratuita!!!

Presenteremo il calendario per il nuovo corso di primo e di secondo livello, il corso di linguaggio fotografico, uno avanzato di fotografia.

E in più altre numerose diavolerie come il laboratorio di sviluppo digitale, LOMO experience, IMPOSSIBLE project experience, sviluppo e stampa di antiche tecniche fotografiche e il corso di fotografia subacquea!

Vai all’evento su FB!!!!

tel:
3281129233
3292147214

LinosaCampus 2015

Anche quest’anno l’isoletta di Linosa ci ha accolto per il ventesimo LinosaCampus.
Mare e Fotografia hanno riempito le giornate estive facendo divertire grandi e piccini.
Oltre le immersioni dentro le acque blu, ci siamo riempiti gli occhi con i splendidi panorami isolani sempre con al collo una macchina fotografica.
Grazie a chi ci ha accompagnati, ai campisti alla LOMO, alla FUJIFILM, a IMPOSSIBLE Project!

All’anno prossimo.

Giovanni, Salvo, Dodo e Peppe.

http://www.linosite.it

Summer events!

Tra un festival di fotografia e un workshop, tra una sommozzata sottomarina e un aperitivo fotografico ci stiamo finalmente preparando al Nuovo LINOSACAMPUS 2015.

Dall’1 Agosto vi aspettano:

Immersioni guidate sportive per brevettati.
Corso di sommozzatore di 1° grado con rilascio di brevetto internazionale.
Seawatching e snorkeling.
Corso di fotografia creativa, linguaggio dell’immagine e tecnica fotografica di base, cenni sul flusso di lavoro digitale, camera oscura tradizionale e digitale e archiviazione delle immagini.
IMPOSSIBLE e LOMO experience, Antiche Tecniche di Stampa ed escursioni fotografiche.
E ultima arrivata: FUJIFILM con molte novità fotografiche!!

Iscrivetevi presto presto!

http://www.linosite.it

11391410_10153436636424406_4450162362484789188_n

DAY 6 Rencontres de la photographie Arles 2015

La domenica del festival di Arles è calma, un giorno di chiusura, le gallerie chiudono, è tempo degli ultimi affari e dei saldi e le ultime contrattazioni si esauriscono. Un po’ di gente la si incontra ancora, tra “petit dejeuner” e “aperos” e altre piccole sorprese fotografiche. Un bel furgoncino una mercedes d’antan degli anni settanta, giallino, da il fianco alla luce, mostrandosi con un foro stenopeico alquanto interessante con colonna sonora di una fisarmonicista girovaga trovatasi lì nel suo giro europeo in bicicletta, Un’alta mostra davvero off – “tres off” su un cartello vediamo scritto – la vediamo  all’interno di un camper nella centralissima place de la Repubblique; dei ragazzi di tutta europa lì dinnanzi vendono i propri libri auto prodotti, politicamente scorretti, ma con il sorriso tra i denti e a lume di candela. Un ragazzo, come un piccolo fiammiferaio porta al collo tutti i suoi prodotti fotografi, libri, fotografie e gadget, per strada, per la rue, appunto. Abbiamo avuto il tempo di andare a vedere l’ ultime mostre di fotografie un po’ storte e vernacolari, foto di gente di strada, di “rue”, appunto. Poi si è deciso di andare a riposare occhi ed orecchie alla fine del mondo della camargue, rifugio degli incalliti amanti della natura, di una natura che nessuno scrive ma che tutti vogliono. Dal Rodano al mare si vede solo una grande distesa di tori, cavalli, masserie, campi di girasoli, stagni, saline e distese immense che non fanno altro che desiderare un orizzonte. Quell’orizzonte che raggiungiamo per evitare di andare via con il ricordo malinconico. Sapere che viaggiare è il ritornare, da il gusto di rimettersi in carreggiata, in strada, in rue, appunto. Apriamo gli occhi con la rivista tra le mani, facendola conoscere a queste realtà di strada e anche noi ci esponiamo, e fotografiamo. Ma sentire parlare di “photographie de rue” talvolta fa venire dei dubbi su nomenclature e destinazioni d’uso di quest’arte fotografica tanto famosa: una volta ho visto dei “boxeur de rue”, altre volte ho sentito parlare di “buskers” e “artistes de rue”. Io nelle “rue” ci vivo bene e adesso su di una sedia rubata alla nostra ospite sono “dans la rue” a pensare e scrivere. Ora ascolto il mio solito compagno notturno chitarrista che dolcemente arpeggia note; ho scoperto chi è, un bravo musicista di strada, “de rue” che qui ad Arles si sposta di ombra in ombra a procacciar soldini in un trio davvero niente male. Ebbene sì, la fotografia è per strada, la si raccoglie la si osserva “dans la rue”, lungo la via. Ma non è di strada. La fotografia è pensata, costruita, cucinata, digerita, riusata. Ecco che è difficile tirare le somme perché in fotografia, come nella vita esiste una strada e la propria strada: qui ai rencontres de la photographie nel 2015 in questa edizione ci si incontra in strada sempre di più. Aspettiamo di vedere il racconto, dans la rue de la vie, appunto. Intanto spegniamo le luci e la strada non ha nulla più da mostraci. A domani.

DAY 5 Rencontres de la photographie Arles 2015

La Luce fu creata il primo giorno, noi siamo giunti al quinto giorno di una settimana di varie luci più o meno intense.

Questa notte arredata di ultimi passi, ultimi vernissage, porta con sé il mormorio degli ultimi commenti. Giunti nel nostro solito ufficio a rammentare la giornata passata, ricolleghiamo i fili dei discorsi lasciati per strade. Il caldo non aiuta e la canicola riscalda i cervelli. Le foto raffreddano il cuore a meno che non si incontra un Walker Evans che assopisce la voglia di storie un po’ passate ma per fortuna sempre affascinanti. Ci imbarchiamo sui cantieri sempre aperti dei capannoni ferroviari, il parc des ateliers; un labirinto di cose da vedere, diciamo cose con ferma convinzione. Perché le fotografie sono cose, da toccare con occhi e mani: libri da sfogliare – i migliori lavori editoriali lungo tavoli sono a disposizione di tutti e foto da ammirare e commentare o che lasciano basiti per il poco stupore che ci danno. Non si sa se questi giovani fotografi danno la giusta rappresentazione  del termometro della fotografia mondiale, sicuramente curatori ed editori ci vedono lungo, ma talvolta cadono in errori e quel loro sguardo lungo cade nel baratro dell’oblio. L’impressione che la voglia dei fotografi di creare racconti o di raccontare creazioni vada al di là dello scrivere con la luce, e il barocco fotografico soverchia la semplicità della sintassi che il linguaggio fotografico talvolta impone. Il parc des ateliers, una volta era un po’ decadente ma diventava sfondo perfetto per mostrare giovani talenti, oggi con i suoi muri bianchi tirati a nuovo e gru che si affacciano dalle finestre forse rendono tutto più asettico e meno attuale. Lungi dal voler criticare senza coscienza, rimaniamo con i piedi  attaccati ai selciati romani dell’antica Arles per metter dentro il pentolone della nostra galleria altre giovani menti che con computer tra le mani ci mostrano lavori e sperimentazioni.

La vetrina della galleria si apre allo struscio di curiosi e habitué dei buffet dei continui vernissage. Fiumi di vino scorrono tra i vicoli, mentre quieti ritorniamo dal quai lungo Rodano verso l’ufficio che ci accoglie con la solita finestra al gusto di suono di chitarra,

Perdonateci, oggi siamo stati un po’ delusi, ma la fotografia ci aiuterà.

DAY 4 Rencontres de la photographie Arles 2015

Siamo giunti al fine della settimana di apertura dei Rencontres e i nostri eroi macinano chilometri su chilometri di strade, vicoli e gallerie. Il tempo di un caffè la mattina, una birra prima di pranzo e un po’ di essenza di finocchio per digestivo e poi ci dedichiamo  solo alle fotografie e al chiacchericcio fotografico.

Arles stamane era un brulicare di teste incorniciate delle immagini appese su tutti i muri arlesiani.

Non ci sarebbe modo né tempo di elencare le mostre in e off viste oggi  e in questi giorni – basta collegarsi con i siti ufficiali – ma il silenzio delle sale espositive si mescola bene con il brusio delle formiche visitarci smaniose di guardare e, perché no, sbuffare per qualche serie di lavori noiosa o sorridere a occhi spalancati per qualche immagine sorprendente. Non nascondiamo un principio sintomatico da sindrome di Stendhal una volta entrati al Musée Reattu, contenitore della storia artistica e pittorica della zona, ma ricca di una collezione di nomi che son passati in città negli ultimi 60 anni. Sbattere la testa contro Man Ray fa male!

Poco più in là il MEP ci porta un po’ di storia della fotografia mondiale con i soliti nomi, soliti  si fa per dire. Tra un Robert Frank e un William Klein c’era spazio per il nostro Luigi Ghirri.

Non vogliamo dilungarci e come il dolce e calmo Rodano sembra calmarsi verso le ampie foci della Camargue anche noi ci siamo fatti trasportare lentamente dalla corrente delle inaugurazioni e delle letture sempre più interessanti e infine dagli amici polaroiders dell’IMPOSSIBILE Project con le loro sperimentazioni live delle nuove emulsioni a sviluppo istantaneo.

E come il calmo Rodano si va a perdere a mare anche noi adesso chiuderemo gli occhi.

P.S: L’ultima parte della nostra giornata è stata arricchita da una visita di due nostri allievi e amici, Alberto e Giuseppe, bravissimi ricercatori fotografici, che abbandonata la calura siciliana, si sono fatti attrarre dai nostri racconti arlesiani.

DAY 3 Rencontres de la photographie Arles 2015

Bicchieri di plastica e fogliame sparso ci accompagnano verso casa spinti dal vento tenue che sembra addolcire il clima caldo di questi giorni. Ascolto il suono del silenzio cittadino con le ultime biciclette che si ritirano e le voci di chiacchere della buona notte prima di tirare le somme di una giornata interminabile. Oggi si è iniziato con un petit dejeuner di mostre che quest’anno sembrano essersi moltiplicate in tutte le strade di Arles, da place Voltaire a la Roquette.

Il festival ufficiale sembra mantenere un tono pacato, un ritorno alla sobrietà. I Voies Off stanno fagocitando il volto dei rencontres e spesso surclassano per clamore i nomi che molti operatori della fotografia sono chiamati a seguire.

Ma ci lasciamo seguire dalla corrente, anche noi siamo “off” e finiamo i nostri giri come al solito nella nostra “casetta galleria” oramai diventata punto di ritrovo di curiosi e fotografi che vogliono farci leggere i loro portfolio o solo vogliono chiacchierare di immagini e fotografie.

Ospiti illustri ci hanno allietato il pomeriggio: Il professore fotografo Francesco Mento, esuberante amatore della fotografia con un seguito di fotografi che respirano per la prima volta l’aria dei rencontres. E il fotoreporter marsigliese Patrice Terraz amico di vecchia data e fine conoscitore degli eventi fotografici e mondani della notte si Arles. Da una mostra all’altra, Patrice ci accompagna alla Nuit de la Roquette, festa cittadina ben inserita tra gli eventi fotografici della settimana. Concerti di strada, piccole mostre in piccole residenze popolari, bar aperti a tutto e a tutti.

Giornata dolcemente rumorosa che ha bisogno di finire riposandosi con il finire del vento e con il silenzio che ci avvolgerà durante le mostre ufficiali.

Buon silenzio.

DAY 2 Rencontres de la photographie Arles 2015

È notte. Ascoltiamo la piccola Arles, il suo centro che sonnecchia: i vicoli risuonano di qualche arpeggio di chitarra sceso da finestre socchiuse. Si sta esaurendo lo scirocco del sud e il Rodano cambia le sue correnti. Ma ancora gli occhi e le orecchie sono piene di immagini e parole fotografiche.

La nostra galleria si è riempita con un nuovo “finto” vernissage e nel frattempo il lavoro di lettore è stato espletato nell’atrio dell’arcivescovado, sede centrale dei Voies Off.

In lingua francese e inglese (altre volte in un chiarissimo esperanto europeo) abbiamo avuto una dialettica calorosa con i nostri giovani interlocutori, fotografi di tutto il mondo. Forti del nostro voler parlare di immagini, di fotografie appunto si è parlato, di carta, di pixel: spunti interessanti, immagini più o meno intime, racconti più o meno abbozzati.

Finita la nostra lettura – che si è svolta insieme a tantissime altre voci accanto alle nostre, di editori, redattori, fotografi e critici – siamo riusciti a passeggiare verso la nostra galleria dove ci aspettavano altre fotografie da leggere e commentare.

Con le riviste sotto braccio oggi non abbiamo fatto altro che prendere appunti.

Domani ci aspetta un altro giorno. Buon resto della notte.

DAY 1 Rencontres de la photographie Arles 2015

Giunti finalmente a destinazione, i nostri eroi riescono a possedere le strade del paesino della Camargue dove si svolge uno dei più bei eventi fotografici dell’anno, sì, del mondo. Almeno così lo si vive, lo si respira, lo si racconta.  Una mecca per gli amanti fotografi.

Insinuati tra i budelli del centro storico – chi lo vuole latino, chi lo vuole arabo, chi lo vuole slavo – arriviamo alla nostra galleria. Quest’anno oltre ad esser osservatori e redattori di articoli e letture fotografiche, siamo anche espositori. Ci esponiamo al pubblico con altri fotografi italiani. Alla Galerie Atelier Raphael in rue Jouvenes abbiamo inaugurato oggi (anche se non  è da escludere un continuo vernissage da oggi fin a sabato prossimo!!)

Qui è normale veder nascere collettive di artisti, gallerie  più o meno strampalate, pareti con affisse mostre più o meno ufficiali. Queste storie le approfondiremo in seguito. D’altronde siamo abituati a questa cittadina meravigliandoci come fosse una mostra en plein air.

Oggi in effetti abbiamo stretto un sodalizio importante con la fotografia: domani continueremo a vivere di e per la fotografia come fotografi ma anche come piccola redazione di EYESOPEN MAGAZINE leggendo durante le letture dei Voies Off numerosi lavori di fotografi e aspiranti tali da tutto il mondo.

Dalla Camargue e tutto. A domani. Vi lasciamo con lo scorcio della nostra piccola collettiva in galleria!

Notte prima delle mostre_RIP ARLES 2015

Palermofoto e EYESOPEN sono arrivati nella cittadina del sud della Francia di Arles. 

Pronti per le mostre e gli eventi fotografici. Ma pronti ad allestire una bella mostra alla Gallerie Raphael domani 7 luglio alle 18!

   
    
   

Rencontres de la photographie di Arles 2015 con PALERMOFOTO e EYESOPEN!

Arles, sud della Francia. Dai primi di luglio, da trent’anni si svolge una tra le più importanti manifestazione sulla fotografia d’Europa, I Rencontres de la photographie. La piccola cittadina si trasforma in un enorme atelier fotografico ricco di mostre ed eventi. Migliaia di persone,giornalisti, fotografi, estimatori della fotografia, turisti visiteranno l’evento. Nell’ambito della manifestazione si organizzano centinaia di piccole e grandi mostre di fotografi provenienti da tutto il mondo.

Quest’anno A.C.S.I. e PALERMOFOTO organizzano una piccola collettiva: “sguardo personale/spazio comune”e con EYESOPEN MAGAZINE si viaggerà nelle pieghe degli eventi fotografici, incontrando fotografi giovani e anziani e perché no, navigando tra i numerosi vernissage ed eventi sorprendenti.

Seguiteci su questi schermi dal 6 al 13 Luglio 2015!

loca arles orizzontale

LINOSACAMPUS 2015

linosa campus 2015 per FRANCESE e INGLESE_a5 www.linosite.it

Il LINOSACAMPUS è una vacanza che dura dieci giorni (dall’1 Agosto al10 Agosto, dall’11 Agosto al 20 Agosto e dal 21 Agosto al 30 Agosto 2015). Lo spirito dell’attività è il valore e l’emozione di vivere a contatto con la natura, in modo però non contemplativo e astratto, ma pratico e dinamico attraverso l’esercizio di attività sportive naturalistiche, artistiche e didattiche. Le principali attività che caratterizzano il campo, infatti, si propongono di conoscere, ammirare ed apprezzare il mondo subacqueo, la flora e la fauna che lo abita e la costa, osservare con l’occhio selettivo della macchina fotografica l’ambiente nei diversi e più piccoli dettagli. Le attività del LINOSACAMPUS sono: -Immersioni guidate sportive per brevettati. -Corso di sommozzatore di 1° grado con rilascio di brevetto internazionale. -Seawatching e snorkeling. -Corso di fotografia creativa, linguaggio dell’immagine e tecnica fotografica di base, cenni sul flusso di lavoro digitale, camera oscura tradizionale e digitale e archiviazione delle immagini, IMPOSSIBLE e LOMO experience, Antoche Tecniche di Stampa ed escursioni fotografiche. -Corso di fotografia subacquea. -Escursione sul monte vulcano dell’entroterra. -Osservazione notturna della Berta maggiore. L’alloggio è una casa tipica mediterranea con ampio terrazzo, in prossimità del mare. Servizi: forniti di acqua calda, luce, docce. Il vitto comprende colazione, pranzo e cena (compresi nella quota d’iscrizione) con una dieta equilibrata tipica e mediterranea.

Ad oltre 160 km dalla costa siciliana, tra acque limpide e cristalline, si erge, nel cuore di un Mediterraneo vivo e non contaminato dai disastri ecologici, la piccola isola di Linosa. Nata migliaia di anni fa, dalla lava fuoriuscita da un vulcano sottomarino e raffreddata dal mare, con una superficie di 6 km quadrati, oggi l’isola rappresenta uno dei rarissimi luoghi di nidificazione, vero habitat naturale delle tartarughe marine Caretta Caretta e di altre specie in estinzione oltre che sede di una area marina protetta.